Sandro Pertini

I ben pensanti non accettano che si segua una strada diversa dalla loro….



03 mag 2015

Il potere, sentitamente e col cuore gonfio di gratitudine, ringrazia i suoi più fervidi sostenitori per la provvida sciarada inscenata. 


Gli uomini della provvidenza,

l'usbergo degli usurai,

gli eroi senza volto degli inventori dei derivati,

i consolatori degli amministratori dei grandi Hedge found,

i confessori della grande criminalità finanziaria,

i devoti dei metodi di cosa nostra,

i questuanti della pubblica fede degli ignoranti,

il baluardo della civiltà finanziaria,

gli alfieri del sacco dei poveri deficienti,

i condottieri della depravazione e della stupidà dei poveri di spirito,

gli scudieri della viltà della globalizzazione,

i difensori della fede degli oppressori:

questo sono i BLACK BLOC.


Santi Calvi, Sindona e Marcinkus: pro illis oramus.

E il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. 

Stodler

Queste manifestazioni da sempre sono sembrate una farsa; ci sono i buoni, bianchi a viso scoperto accompagnati da vecchi e bambini; ci sono i cattivi, neri mascherati con la solitudine del lupo, ci sono gli infiltrati provenienti da tutti i settori interessati: polizia, carabinieri, servizi italiani, americani, inglesi, francesi, bulgari, tedeschi ecc; perché non dovrebbero esserci è il loro lavoro. Tutti assieme appassionatamente a rappresentare la farsa. Ed è una farsa perché inutile e divertente. Il nemico è altrove a godersi il frutto delle loro scorrerie. Ad es. a teatro.
Per questo non ho mai preso posizione nei confronti degli attori della farsa; sono attori, sanno di esserlo e si divertono come possono, quel poco ch'è concesso loro.

Nessun commento:

Posta un commento